L’Alzheimer è una delle patologie neurovegetative più diffuse al mondo, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità il numero di persone colpite da demenza si aggira ai 35, 6 milioni di persone, e il 70% di esse è affetto da Alzheimer . In Italia a soffrirne sono circa 1 milione di persone ed è al sesto posto tra le cause di morte più frequenti.

I sintomi della malattia sono riconducibili, inizialmente, a deficit di memoria, soprattutto per fatti recenti, e successivamente, a disturbi del linguaggio, perdita di orientamento spaziale e temporale, progressiva perdita di autonomia.  A tali deficit spesso si associano problemi psicologici e comportamentali, come depressione, incontinenza emotiva, agitazione, vagabondaggio, che rendono necessario un costante accudimento del paziente, con un grosso impegno per i familiari.

Il processo cronico non può essere bloccato ma può essere rallentato, mediante trattamenti medici specifici e ad essi, per garantire un risultato concreto, vanno affiancati i trattamenti non farmacologici, come l’attività fisica costante che stimola del 10% la rigenerazione dei neuroni; o attività di stimolazione cognitiva.

Piccolo Principe mette al primo posto, nella sua missione, l’aiuto ed il sostegno nei confronti delle persone colpite dall’Alzheimer o da altre forme di demenza; ed ovviamente il  suoi aiuto è destinato anche alle famiglie.  Quello che fa è offrire tutti i possibili trattamenti non farmacologici ai pazienti affetti da tutte le malattie neurovegetative ed in particolar modo l’Alzheimer; servizi di Counselling in caso di bisogno, ai familiari, ed inoltre, dove vi fosse la necessità fa da tramite tra le famiglie e gli Assistenti Famigliari.

 

Comments are closed.

Piccolo Principe società cooperativa sociale ONLUS - via Rimini 29, 20142 Milano - tel./fax +39 02 84893234 - info@piccoloprincipeonlus.org - C.F./P.IVA 05013870968 - Copyright ©2013-2014 Piccolo Principe ONLUS. Designed by Templatesquare.